NutriMind

Zuppa di fagioli bianchi e finocchi, un’antica ricetta

Zuppa di fagioli bianchi e finocchi, un’antica ricetta

Zuppa di fagioli bianchi e finocchi, un’antica ricetta

Zuppa di fagioli bianchi e finocchi, cremosa e digeribile

I legumi, come il sapere antico e le Linee Guida della Dieta Mediterranea affermano, non dovrebbero mancare nel nostro quotidiano, come questa squisita Zuppa di fagioli bianchi e finocchi. Tuttavia, non tutti riescono a digerirli al meglio.

Oggi vi proponiamo una semplice e antica ricetta, per rendere più digeribili i legumi, grazie alle tecniche di ammollo più efficace e alla tipologia di cottura. Inoltre, la presenza dei finocchi aiuta ancora di più la digestione, grazie alle loro proprietà lenitive per l’intestino.

Vediamo insieme gli ingredienti per la Zuppa di fagioli bianchi e finocchi:

Ingredienti Dosi medie a persona
Finocchi freschi 200g
Fagioli bianchi (cannellini) secchi 80g
Pane di grano duro 60g
Olio extravergine di oliva 15g (1 cucchiaio e mezzo)
Cipolla Quanto basta
Aglio Mezzo spicchio
Alloro secco 1 foglia
Pomodori 2-3 piccoli
Sedano 2 gambi
Sale 1 pizzico

Procedimento

Chi ci segue da un po’ di tempo dovrebbe aver appreso le tecniche migliori di ammollo e di cottura per una massima digeribilità dei legumi!

Fagioli cannellini:

Un’ottima tecnica di ammollo dei fagioli cannellini secchi, è la seguente: mettiamoli in abbondante acqua tiepida, con 1 cucchiaio di bicarbonato e un pezzetto di alga kombu, per almeno 12 ore, meglio 18-24. Ricambiamo l’acqua, possibilmente dalle 2 alle 5 volte, elimineremo così sostanze tossiche e antinutrizionali sprigionate dai legumi, che si accumulano in acqua. Il bicarbonato e l’alga kombu invece, aumenteranno la morbidezza e la digeribilità dei fagioli.

Cottura dei fagioli

  1. In una pentola a pressione, mettiamo i fagioli, ben sciacquati dopo l’ammollo. Versiamo dell’acqua, finché avrà superato il livello dei fagioli di almeno 10 cm.
  2. Puliamo e schiacciamo uno spicchio di aglio. Mondiamo la cipolla dalla parte esterna e incidiamo due tagli incrociati sulla parte alta, senza rompere la cipolla stessa. Aggiungiamo aglio, cipolla e una foglia di alloro secco ai fagioli.
  3. Mondiamo e laviamo i pomodori e il sedano. Affettiamoli e aggiungiamoli in pentola.
  4. Chiudiamo la pentola a pressione e mettiamola sul fuoco, a fiamma media.
  5. Quando la pentola raggiungerà la pressione di cottura (indicata da un sibilo o da un segnalatore apposito), abbassiamo la fiamma al minimo (più bassa possibile) e lasciamo cuocere per 1 ora.
  6. A cottura ultimata, riequilibriamo la pressione all’interno della pentola (evitiamo una “esplosione” di fagioli in cucina!), apriamola, mescoliamo e assaggiamo. Se la morbidezza è quella che ci piace, aggiungiamo un po’ di sale, l’olio extravergine di oliva e mescoliamo bene. I fagioli saranno pronti per riempire il nostro piatto assieme al riso rosso.

Se non abbiamo la pentola a pressione: seguiamo lo stesso procedimento in una pentola alta e capiente, il tempo di cottura sarà di almeno 2 ore con coperchio. Aggiungiamo dell’acqua ogni volta che il condimento risulta troppo asciutto. Ricordiamoci che il risultato finale deve essere una fagiolata densa e cremosa.

Cottura dei finocchi

  1. Laviamo e mondiamo i finocchi eliminando eventualmente le parti rovinate e ammaccate più esterne.
  2. Tagliamoli a fettine e disponiamoli in una pentola bassa e larga.
  3. Aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua e cuociamoli a fiamma bassa per circa 20 minuti con coperchio.

Se disponiamo di una vaporiera elettrica o di altri strumenti per la cottura a vapore, potremmo approfittarne. I finocchi cotti a vapore conserveranno tutto il loro tipico e intenso sapore.

Il piatto è servito

Una volta cotti i finocchi, uniamoli ai fagioli mescoliamoli velocemente e lasciamo che si insaporiscano per altri 20 minuti in pentola con coperchio. Il tempo necessario a tostare del buon pane di grano duro in crostini, da immergere in questo gustoso connubio di sapori.

 

Vediamo insieme i valori nutrizionali* per la Zuppa di fagioli bianchi e finocchi:

Valori nutrizionali Medi per 100g Per porzione
Energia 104 kcal 520 kcal
Grassi 3g 15g
Di cui grassi saturi 0,5g 2,5g
Carboidrati 14g 70g
Di cui zuccheri semplici 1g 5g
Proteine 5,4g 27g
Di cui proteine vegetali 5,4g 27g
Fibra 5g 25g
Sale 0,25g 1g

INDICE DI ADEGUATEZZA MEDITERRANEA: 15 VALORE MASSIMO DI SCALA

*N.B. i valori nutrizionali vengono calcolati in base ai dati forniti dal CREA: il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cookie Policy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi